Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Sicurezza Stradale: Ulisse riportati a casa.

Sicurezza Stradale: Ulisse riportati a casa.

16.01.2009

Originale campagna di sensibilizzazione promossa dall’Automobile Club Salerno, invita i giovani a seguire l’esempio di un simpatico personaggio, Ulisse, che riuscirà a “riportarsi” a casa dopo tante peripezie.
La campagna vuole contrastare gli incidenti stradali soprattutto quelli notturni che si verificano dopo aver trascorso una serata di divertimento, magari in discoteca o in un video bar. Questi incidenti rappresentano una vera e propria emergenza per la società poiché provocano numerose vittime o gravi lesioni e invalidità permanenti.
La superficialità con cui alcuni giovani si pongono alla guida in condizioni fisiche non proprio ottimali o quando vengono utilizzati veicoli non efficienti rischia di rovinare giovani vite, tutto per una notte di euforia probabilmente eccessiva.
Ulisse, questo il nome del simpatico personaggio utilizzato nella campagna dell’Automobile Club Salerno, come l’eroe epico riuscirà a “riportarsi” a casa dopo mille peripezie. Il desiderio è che i giovani trascorrano le loro serate con il sorriso, ma al tempo stesso con la consapevolezza che tornare a casa sani e salvi è la cosa più importante.
La campagna di sensibilizzazione si basa su una serie di vignette che vedono il simpatico Ulisse intraprendere la guida del veicolo con atteggiamenti e in condizioni sbagliate salvo poi a correggere “il tiro” e ritornare sano e salvo alla cara “Itaca”. Le raccomandazioni si riferiscono ad una guida corretta quindi:

No alla guida di veicoli in stato di ebbrezza causato da assunzione di bevande alcoliche;

 

 

 

 

No alla guida di veicoli non sottoposti a revisioni regolari o con pneumatici , freni, ammortizzatori, sterzo in condizioni precarie. In caso di sosta forzata rendersi visibili con l’uso degli appositi giubbetti rifrangenti e tenersi al ripara dal sopraggiungere di altri veicoli;

No all’alta velocità (ovviamente in auto e in moto), guidare sempre rispettando i limiti segnalati e ridurre ulteriormente la velocità quando le condizioni atmosferiche, ambientali o del veicolo non sono ottimali;

 

 

Si sempre a casco per i motociclisti e cintura di sicurezza per gli automobilisti;

 

 

 

 

No alla distrazione, attenzione ai telefoni portatili, ai lettori mp3, agli impianti audio, alle sigarette e ai cartelli pubblicitari con le belle ragazze o i machi e anche a quelli in carne ed ossa a spasso sui marciapiedi;