Logo Automobile Club  Salerno Logo dell´Automobile Club d'Italia Banner dell´Automobile Club  Salerno
Home >  Notizie ed eventi >  23 novembre 1980

23 novembre 1980

22.11.2010

L’Automobile Club Salerno, in occasione del trentesimo anniversario del tragico evento del terremoto del 1980, rivolge un commosso pensiero alle numerose vittime tra la popolazione civile e ricorda il ruolo svolto dall’Ente nell’opera di aiuto alle popolazioni così duramente colpite.

 Prontamente il servizio del Soccorso stradale dell’Automobile Club d’Italia si mobilitò allertando i propri centri per immediati interventi a favore dei terremotati ed oltre mille roulottes riuscirono a raggiungere le zone colpite grazie ad un’interminabile serie di carri attrezzi o altri mezzi forniti dall’ A.C.I. ed anche attraverso una vera e propria mobilitazione dei soci, che misero a disposizione le loro autovetture.
 Particolarmente importante fu il ruolo svolto dal Centro informazioni 4212, che costantemente aggiornava sulla situazione delle strade con comunicati che si susseguivano in tempi brevissimi. Al centralino telefonico dell’A.C.I., per il patrimonio di informazioni in suo possesso e per la rete di contatti che gestiva in ambito nazionale e con gli altri A.C. europei, facevano riferimento anche tanti italiani emigrati all’estero, rimasti senza notizie dei loro cari e dei Paesi di origine.
 Infine l’A.C.I. decise di lanciare una sottoscrizione in danaro fra tutti i soci a favore delle popolazioni colpite, che molto contribuì ad alleviarne le sofferenze.
 Il Presidente A.C.I. dell’epoca Carpi de’ Resmini venne in visita nelle zone terremotate, dove gli Automobile Clubs di Salerno, Avellino e Potenza si stavano già efficacemente adoperando per ogni possibile aiuto, realizzando nei fatti il ruolo sociale della Federazione A.C.I.
 Per questa molteplice attività in quel disastroso evento, ampiamente documentata all’epoca anche in due numeri del periodico “L’Automobile”, l’A.C.I. ricevette l’apprezzamento ed il ringraziamento del Commissario Straordinario Sen. Giuseppe Zamberletti, che, con linguaggio militare, la definì allora “una divisione operativa, in grado di scattare al momento giusto”.
  L’Automobile Club Salerno parteciperà alle manifestazioni commemorative organizzate con grande sensibilità dal Comune di Colliano e alle quali interverrà anche la società ACI GLOBAL per mostrare gli automezzi del soccorso stradale.